Quest’opera site-specific è realizzata interamente da palloncini colorati che vanno a prendere le sembianze di un carrarmato. Un simbolo di guerra e di annichilimento, che in questo contesto viene straordinariamente trasformato assumendo una valenza positiva. I palloncini di cui si compone, andranno a sgonfiarsi lentamente e l’ultimo giorno della manifestazione i bambini, con la loro innocenza distruggeranno i resti fino a renderlo un tappeto di colori vivaci.

Nella sua forma paradossale è sedimentato un importante contenuto che si manifesta come una dichiarazione di pace e speranza.