inflatable art

Seated Ballerina al Rockfeller Center

C’è una ballerina ai piedi del Rockefeller Center di Manhattan. Non una qualsiasi, appena scesa da un palco di Broadway dopo un matinée, ma una sfolgorante, gigantesca fanciulla di nylon, alta 13 metri, con tutù e scarpette azzurre.

Imponente e aggraziata insieme, l’installazione nasce dalla collaborazione tra Kiehl’s e Art Production Fund per promuovere il National Missing Children’s Month, e porta la firma di Jeff Koons, artista iconico noto proprio per le sue sculture gonfiabili, come il celeberrimo Balloon Dog, venduto da Christie’s a quasi 60 milioni di dollari.

L’artista americano aveva già realizzato un’opera simile: Mylar Rabbit, un coniglio gonfiabile che voleva dare l’impressione di essere in acciaio. I due “palloncini” gonfiati rimandano al capolavoro fatto con la tecnica inversa, per cui Koons è stato reso famoso: Balloon Dog, luminoso cane in metallo con le sembianze di un palloncino.

Share This

Copy Link to Clipboard

Copy