una casa che vola con palloncini

Palloncini che volano

C’è tanto da dire su questi simpatici oggetti colorati, così amati dai più piccoli; aggiungiamo una curiosità, che fine hanno fatto i palloncini che i bambini per  gioco o per sbaglio, lasciano volare nel cielo? E’ una curiosità che non hanno solo i bambini, ma anche magari i genitori stessi, e in generale anche gli adulti. 

Sui palloncini lasciati liberi di alzarsi in volo vanno ad aggirare differenti forze fisiche. Una è la pressione verso l’esterno del gas contenuto nel palloncino. Un’altra forza è la pressione dell’aria esterna, che spinge il palloncino a comprimersi. Un’ultima forza fisica è l’elasticità di quel materiale di cui è fatto questo oggetto, che tende a riportare il palloncino allo stato di quando era sgonfio. 

Quando il palloncino prende quota intervengono alcuni fattori in gioco; ad esempio densità dell’aria e pressione esterna sul palloncino. che vanno a diminuire salendo di quota. Il volume del palloncino tende ad aumentare di più, man mano che si sale con la quota raggiunta. Alla fine il palloncino sale molto in quota, ma proprio l’aumento di volume spezzerà l’equilibrio: il palloncino diventa troppo grande e alla fine, scoppia inevitabilmente.

Share This

Copy Link to Clipboard

Copy